Il PD Latisana restituisce le tessere!

In seguito alla sospensione tecnica del Punto nascita di Latisana il direttivo del circolo Pd di Latisana – Ronchis e i consiglieri della lista Centro sinistra per Latisana – iscritti al PD – restituiscono le tessere di partito con il conseguente azzeramento del circolo Pd di Latisana-Ronchis e di conseguenza l’assenza di una lista Pd alle prossime elezioni comunali.

pd-carta

Noi tutti crediamo che la sospensione tecnica dell’attività del punto nascita di Latisana sia solo l’anticipazione di una decisione politica ormai scontata che non tiene conto della rilevanza strategica di Latisana nel contesto regionale. Un’ottima politica sanitaria deve prevedere l’accesso delle gravidanze a rischio presso i punti “hub” centrali al territorio (Udine, Trieste, Pordenone) e il rinforzo dei Punti nascita e della Pediatria periferici, che possono trovarsi ad affrontare situazioni impreviste senza avere il tempo necessario per trasferire la partoriente e accudire in modo adeguato famiglie e bambini.

Dobbiamo essere coerenti con quello che da anni stiamo sostenendo e quindi non possiamo fare altro che esprimere nel modo più forte che possiamo la presa di distanza da una scelta che non capiamo e non condividiamo. Continueremo a fare le nostre battaglie, a sostenere le nostre idee e i nostri valori riformisti mettendo sempre al primo posto il nostro territorio.

Proprio perché amiamo Latisana e l’ideale che per cui abbiamo militato nel Pd, troviamo il coraggio di fare questo difficile e sofferto passo. Abbiamo deciso di lasciare quella che fino a ieri abbiamo sentito come casa nostra. Usciamo da quella casa che nel nostro piccolo abbiamo contribuito a costruire e che pensiamo di aver ben rappresentato a livello locale, incarnando le idee di rinnovamento e di riformismo del progetto originario del Pd.

In cuor nostro speriamo che a livello regionale qualcosa cambi. Continueremo a chiedere il potenziamento dell’Ospedale, in particolare la garanzia di un servizio di Pediatria h24. Speriamo, con ciò e con altri temi, che si torni a valutare e rappresentare con attenzione le istanze di tutti i territori. Solo in quel momento prenderemo in considerazione l’ipotesi di tornare in quella che oggi non sentiamo più come casa nostra.

Continueremo a fare le nostre battaglie, a sostenere le nostre idee e i nostri valori riformisti mettendo al primo posto il nostro territorio. Alle prossime elezioni amministrative il nostro impegno sarà comunque più forte che mai, per rappresentare le idee e le proposte che abbiamo sempre sostenuto come area riformista, sia nelle attività locali sia in consiglio comunale come forza politica e civica forte e coerente nel suo percorso di rinnovamento realizzato concretamente negli ultimi anni.

Pubblicato in Blog

Il PD regionale sta sbagliando

Una presa di posizione forte e unitaria da parte di tutto il PD locale e del gruppo consigliare sulla questione relativa alla sospensione tecnica del punto nascita e al ridimensionamento dell’attività pediatrica. Rimarchiamo la distanza e la contrarietà su una decisione che reputiamo politica e non tecnica:

OspedaleLatisana

  • Luca Abriola, Capogruppo del Centro sinistra per Latisana e ex coordinatore del Circolo Pd di Latisana: “La sospensione tecnica dell’attività del Punto Nascite ci lascia basiti e indignati. È conseguenza di una decisione politica che penalizza fortemente il territorio di Latisana e il suo ospedale. Se formalmente la Giunta Regionale non si è ancora espressa è evidente che la scelta sta candendo sul punto nascita di Palmanova, a discapito di quello di Latisana e della sua pediatria. Prendo atto che le nostre istanze e le nostre continue osservazioni non sono state prese in considerazione. Io in prima persona, insieme ad amministratori locali e con i Circoli del territorio, abbiamo cercato di convincere il PD regionale e il gruppo consiliare del PD a rivedere una decisione che riteniamo sbagliata nel contenuto, nelle modalità oltre che nei tempi. Dopo che il centro-destra regionale aveva, nel 2012, deciso di fatto di chiudere il nostro punto nascita, proprio in chiusura di legislatura, speravamo che il PD regionale potesse invertire questa tendenza e garantire al nostro territorio la centralità che merita”.
  • Spiace osservare che il Partito regionale non è riuscito in una doverosa azione di intermediazione in difesa del nostro territorio e che nell’ultimo consiglio regionale il gruppo consiliare regionale del Pd non abbia presentato una mozione in difesa del Punto Nascita e della pediatria di Latisana.
  • Con la sospensione tecnica, si sta di fatto decretando la chiusura del punto nascite e la riduzione del servizio di pediatria h24.
  • Esprimiamo forte contrarietà nei confronti della Giunta Regionale che non si assume per ora la responsabilità di una scelta politica già fatta, che con l’atto di sospensione si vuole far passare per tecnica . E’ inaccettabile per il PD e per il centro sinistra locale assistere  in questo modo alla chiusura della maternità di Latisana, con buona pace degli investimenti fatti sul reparto e sulle proiezioni che indicano che i parti tornano sopra la quota vitale dei 500.
  • Siamo difronte all’incapacità della Giunta regionale di definire un riforma complessiva dei  Punti nascita che  garantisca  equità e pari opportunità agli utenti in tutto il territorio regionale intervenendo invece solo sui punti deboli.
  • Dopo tre anni di iniziative a sostegno del Dipartimento materno infantile della Bassa occidentale, siamo puniti da una scelta politica non motivata.
  • Anche su altre questioni riteniamo che l’ente Regione, con le varie giunte alternatesi negli ultimi decenni, ha di fatto indebolito la bassa occidentale:  il “laboratorio Tagliamento” ci ha lasciato fermi a 40 anni fa senza alcuna decisione definitiva a monte;  nessun intervento efficace  sulla viabilità statale, intasata spesso dalla chiusura della autostrada; indecisioni continue sulle varianti  della linea ferroviaria.
  • Di fronte a quella che riteniamo l’ennesima scelta infausta per il nostro territorio, il PD e il centro sinistra di Latisana non potranno che trarre le dovute conseguenze e manifestare la propria contrarietà nei confronti della segreteria Regionale del PD e della Giunta Regionale, restituendo le tessere del PD che già autonomamente singoli iscritti hanno fatto.
Pubblicato in Blog

Quello che abbiamo fatto.

ospedalelatisana

In queste ultime settimane in molti si sono chiesti se e in che termini il PD di Latisana-Ronchis e i Circoli del Territorio si stessero muovendo e come rispetto alle vicende del Punto Nascite e dell’Ospedale di Latisana.

Diciamo subito che, come molti cittadini potranno capire, la nostra posizione è sempre stata difficile e complessa. Siamo in minoranza in consiglio comunale e, diciamolo pure, anche in “minoranza” storicamente rispetto al peso specifico con gli altri territori.
Destino che condividiamo anche con il centro destra locale: domandiamoci infatti anche quanto l’azione del nostro primo cittadino e dei politici di centro destra in tutti questi anni sull’ospedale (e anche su altri temi) sia stata davvero efficace. Chi ha governato a Latisana negli ultimi 15-20 anni? Non vorremmo fare inutile dietrologia, ma nel 2010 chi ha impoverito la struttura di Latisana rispetto a quella di Palmanova? La Giunta Tondo. E quella volta non mi sembra ci siano state levate di scudi Leggi altro ›

Pubblicato in Blog

Chiarezza tecnica e politica sul Punto nascita dell’Ospedale di Latisana

La situazione politico-strategica e tecnico-aziendale dell’Ospedale di Latisana stanno precipitando. Occorre fare immediatamente chiarezza sia sulle scelte aziendali della Direzione dell’Ospedale e dell’ASS2, sia da un punto di vista “strategico”. Continuare in questo modo, senza una scelta politica di fondo forte e chiara e senza la capacità o la possibilità di dar seguito alle scelte politiche con congruenti azioni tecnico-amministrative può solo comportare, con il passare dei giorni, una caduta del rapporto tra cittadini e Giunta regionale e, dall’altro, un contrasto tra la posizione del PD locale e quello regionale sulla questione del Punto nascita e dell’Ospedale.

Come Circolo PD di Latisana-Ronchis, insieme con gli amministratori, i Sindaci che fanno riferimento all’area di centro sinistra e i Circoli della Bassa Occidentale, abbiamo difeso in ogni modo il ruolo dell’Ospedale, in tutte le sedi istituzionali e in tutti i modi che c’erano possibili, evitando Leggi altro ›

Pubblicato in Blog

Punto Nascita: la Regione ci ripensi.

Nel breve volgere di alcuni giorni si prospetta una decisione politica sul Punto Nascita e la Pediatria dell’Ospedale di Latisana che ci vede fortemente contrari e profondamente indignati.

I coordinatori dei circoli del PD latisanese e gli amministratori locali si sono posti sempre in modo responsabile nell’affrontare un tema così delicato, agendo sempre nel rispetto dei cittadini, dei decisori regionali e delle istituzioni locali.

Abbiamo difeso e sostenuto in ogni modo il ruolo dell’ospedale in tutti i luoghi possibili, sia nelle sedi di partito, sia in quelle istituzionali.

Abbiamo sempre parlato ed evidenziato i punti di forza di Latisana, Leggi altro ›

Pubblicato in Blog